|

 

COTECHINO VEGETARIANO CON CUORE DI PURE’ E VERDURE SALTATE

Per cotechino

  • 100 gr di lenticchie
  • 1 cucchiaio di sesamo
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 1cucchiaio di paprika
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • 2 cucchiai di farina di ceci verdure per fare il brodo vegetale

Per il pure: patate, latte , parmigiano, burro, sale, noce moscata

Per verdure: cipollato bianco, sedano, carote, peperone rosso, peperone giallo, zucchine, finocchio, salsa di soya, un po’ di sesamo, olio piccante qualche bacca di ginepro, zenzero.
PROCEDIMENTO
Preparare il brodo vegetale con le verdure (sedano, carota , cipolla, 1foglia di alloro) Servirà poi per cuocere il cotechino.
Dopo avere lessato le lenticchie farle intiepidire, tirarle un po’ o schiacciarle con una forchetta, lasciandole un po’ grossolane unire poi gli altri ingredienti e creare l’impatto che deve risultare abbastanza sodo da non attaccarsi alle mani. Se serve aggiungere un po’ di farina di ceci, aggiustare di sale e pepe, creare il cotechino , avvolgerlo nella carta forno, legarlo e cuocerlo nel brodo vegetale preparato precedentemente per almeno 30minuti poi farlo raffreddare.
Per il purè
Dopo aver lavato e pelato le patate, lessarle coprendole con il latte, passarle con il passaverdura
aggiungere il parmigiano tornando sul fuoco e a fuoco spento una noce di burro, noce moscata e
sale se serve.
Per le verdure, dopo averle pulite e tagliare ognuna in modo diverso, cipollato a spicchio come finocchio, carote a rondelle, zucchino a fettine poi a rombo ecc… saltarle in olio evo tutte insieme per una decina di minuti con le bacche di ginepro, unire la soya, lo zenzero fresco grattugiato, il sesamo e a crudo un po’ di olio piccante. Aggiustare di sale, devono risultare sode. Impiattar3. In sotto le verdure , al centro il cuore di pure e sopra le fettine di cotechino, un filo di olio ed una spolverata di paprika. Volendo si può sostituire il parmigiano con il Todi.
BUON 2018 da G&G

Share Post
Written by

CUCINANDO CON G&G, blog di cucina