|

Niente. Questo è solo un urlo contro chi pensa di essere migliore di queste donne. Questo è solo un urlo contro chi è riuscito a trasformare tutto in un conflitto “noi”/”loro”. Contro chi non vede più lontano del proprio naso e che crede che una disgrazia del genere non possa mai accedere a lui/lei.
Questa è solo una domanda: dove siamo arrivati? Si può ancora peggiorare? E sopratutto, come si fa ad uscire da questo circolo vizioso?
Questo è solo il pensiero di una mamma.
Forza ragazze!
Forza donne!
Forza bambini innocenti!

Share Post
Written by

Mi chiamo Marija Belicheva. Sono macedone e vivo a Bologna da quatro anni. Sposata e da poco mamma della piccola Sophia. Mi occupo di Marketing e Commercio estero per una società emiliana. Ho studiato lingue, interpretariato e studi europei. Mi piace viaggiare, leggere e condividere.