|

 

Intervista a Paola Bonora

Paola Bonora è stata docente di Geografia e presidente del corso di laurea in Scienze Geografiche dell’Università di Bologna.
Si occupa da anni di consumo del suolo e riqualificazione urbana, con una grande attenzione ai cambiamenti della città postmoderna e agli sviluppi del territorio bolognese ed emiliano-romagnolo.
È stata anche candidata nel 2018 alle elezioni politiche come esponente della cosiddetta “società civile”.

Impossibile, dunque, non chiederle un’opinione sulla grande sfida che cambiamenti climatici e consapevolezze dell’era dell’Antropocene ci pongono innanzi.
Inevitabile anche, visto il periodo, un riferimento alle elezioni regionali 2020.
E ancor meno trascurabile una domanda sugli sgomberi di Làbas e XM24, che per una larga fetta di bolognesi restano due macchie nella storia recente della città.

Buona visione!

.