|

 

L’isola del tesoro

Hugo Pratt e Corto Maltese, celebrati entrambi al Museo della Storia di Bologna di Palazzo Pepoli, in una rassegna che guida il visitatore attraverso “Cinquant’anni di viaggi nel mito”. 400 opere tra disegni, acquerelli, chine, riviste e rarità. L’allestimento è stato ideato e realizzato per accompagnare il visitatore in un percorso tra finzione letteraria e biografia. Un racconto per immagini contraddistinto da incontri fortuiti, alterne vicende intessute in un panorama storico-geografico che abbraccia l’Africa dell’Italia fascista.
«Non sono un eroe, mi piace viaggiare e non amo le regole, ma ne rispetto una soltanto, quella di non tradire mai gli amici. Ho cercato tanti tesori senza mai trovarne uno, ma continuerò sempre, potete contarci, ancora un po’ più in là» (Corto Maltese)

Share Post