|

 

La femminista che amava i gatti

Pochi giorni fa ricorreva la morte di  Doris Lessing
(Kermanshah, 22 ottobre 1919 – Londra, 17 novembre 2013),
Ha vinto il premio Nobel per la letteratura 2007 con la seguente motivazione: «cantrice dell’esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa» Raggiunta dalla notizia di avere vinto il Nobel all’età di 88 anni ,alla folla di reporter rispose :«Oh Cristo, non me ne potrebbe fregare meno!».
Femminista convinta, sostenitrice della libertà ad ogni costo e ribelle come poche, Doris Lessing aveva un modo tutto suo di guardare il mondo, ed amava mostrarlo attraverso le parole dei suoi libri.

Grande amante dei gatti da cui era sempre attorniata ,scrisse racconti che li aveva come protagonisti.
Se un pesce è l’incarnazione del movimento
dell’acqua, il gatto è la materializzazione dell’aria.

Share Post