|

 

La mela magica

Steven Paul Jobs, più noto come Steve Jobs (San Francisco, 24 febbraio 1955 – Palo Alto, 5 ottobre 2011), è stato un informatico,produttore cinematografico, imprenditore e inventore statunitense.

Adottato da una famiglia non proprio benestante nel 1972 si iscrisse all’università, al Reed College, in Oregon. Ben presto capì che quei corsi non erano poi tanto interessanti e che la vita del college era troppo costosa . Così iniziò ad affidarsi a due consigliere che non lo avrebbero più abbandonato: la curiosità e l’intuizione. Decise di mollare i corsi ufficiali e di seguire solo quelli che gli interessavano. Come quello di calligrafia, dove imparò tutto su scrittura, lettere e caratteri: queste conoscenze sarebbero state alla base, molti anni dopo, delle capacità tipografiche del Macintosh, il primo computer “per tutti”.Per risparmiare lasciò la camera in dormitorio e si inventò ogni espediente per poter mangiare. La famosa dieta a base di mele ,quando fondò la Apple ,ne diventò l’icona fortunata.Tornato in California, Steve rispolverò la passione per l’elettronica , iniziò a lavorare per Atari, uno dei primi produttori di videogame, poi, con il suo amico e collega Steve Wozniak, decise di mettersi in proprio e nel 1976 fondò la Apple Computer. Sede della società: il garage di casa Jobs.La loro prima creazione, Apple I, era un computer formato da pochi componenti, dunque abbastanza economico e poteva essere collegato a una tv  Chi lo comprava, se lo sistemava come gli pareva: molti, per esempio, lo montarono in un mobiletto di legno. Ne furono venduti 200.L’azienda inziò a crescere e lui a dare un’impronta sempre più forte ai suoi prodotti. Arrivò Apple II, poi Apple III. L’intuizione copiata dalla Xerox di comantare il computer attraverso menù e  icone diede la svolta al suo lavoro. La metamorfosi si completò nel 1984 con il lancio del Macintosh, il primo computer controllato dall’allora sconosciuto mouse. Le quotazioni di Steve Jobs (e della stessa Apple) schizzarono alle stelle. Da lì attraverso svariate vicissitudini divenne una sorta di mito e le innovazioni quali l’iphone,l’ipod e l’ipad lo resero uno degli uomini più ricchi e famosi del mondo.L’essere pignolo ed egocentrico non hanno tolto fascino al personaggio.

Share Post