|

 

La nostra Pizza ad alta idratazione

( x due teglie di ferro 30 x 45 )


Ingredienti
Farina 0 – 1 kg (forza elevata. Se non trovate sulla confezione la W, controllare il contenuto di proteine – più è elevato, più la farina ha forza)
Lievito di birra fresco g 6
Sale g 22
Zucchero, un pizzico
Olio evo, 1 cucchiaino
Acqua 750g + 50 g+ 50 g
Suddivisa in tre step …
Farina di semola grano duro per la stesura

Per il condimento
Pomodoro pelato a pezzettoni
Mozzarella fior di latte
Farciture, a piacere
Origano

Procedimento
Dopo avere setacciato la farina metterla in una ciotola e versarvi il primo step di acqua dove al interno va stemperato il lievito con il pizzico di zucchero .. mescolare con la forchetta ( il composto rimane a straccioni, si chiama idrolisi per ottenere un impasto bello elastico), coprire con la pellicola e far riposare una mezz’ora .. a questo punto unire il sale e il secondo step di acqua , mescolando con le mani dal basso verso l’alto energicamente  (creando voi una sorta di braccio impastatore).

Far riposare coperta ancora 20 min e passare ad aggiungere l’altra acqua e impastare nello stesso modo senza toglierla mai dalla ciotola. Far riposare ancora 20 min e iniziate a dare le pieghe .. alzando, tirando verso l’alto e facendo ricadere su se stesso  e piegando a fagotto l’impasto fino a che non riuscirete più. Coprire ancora e far riposare 20 min, ripetere l’operazione un altra volta e poi riporre in frigorifero per almeno 24 ore.

Passato il tempo troverete l’impasto lievitato e pieno di belle bolle, dividere in due l’impasto chiudendolo a fagotto senza reimpastare e fatelo lievitare coperto in i recipiente cosparso di farina di semola. Dopo circa un oretta, sul tavolo cosparso di semola, capovolgere l’impasto e stenderlo con i polpastrelli partendo dal esterno e passando dopo al centro creando delle montagnette. Capovolgerlo nella teglia di ferro, lavorarlo bene con i polpastrelli nella parte superiore, cospargere con il pomodoro già condito con olio, sale e un po’ di origano.

Cuocere in forno statico già caldo a 250 gradi per 10/12 min, poi unite la mozzarella e la farcitura che preferite e cuocere altri 3/4 min. Il cotto noi l’abbiamo messo in uscita, ma potete sbizzarrirvi con le varie farciture in uscita o in cottura.

Buona pizza casalinga da G&G!

Share Post
Written by

CUCINANDO CON G&G, blog di cucina