|

 

La riabilitazione cardiologiaca dopo infarto miocarico

La Cardiologia Riabilitativa è finalizzata al recupero funzionale fisico, psicologico e sociale di pazienti dopo infarto miocardico.

Può essere definita come la “somma” degli interventi richiesti affinché i pazienti possano conservare o riprendere il proprio posto nella vita familiare e socio–lavorativa.

 

Ciò nella ragionevole convinzione che la fase di riabilitazione cardiologica migliori la prognosi e quindi la sopravvivenza sia a breve che a lungo termine di un paziente colpito da un infarto cardiaco.

 

E’ dimostrato infatti dalla copiosa letteratura sull’argomento che l’esercizio fisico programmato e personalizzato migliora la “performance” del soggetto oltre a contribuire alla correzione dei “fattori di rischio” (colesterolo elevato, diabete mellito, pressione arteriosa alta, fumo di sigaretta e obesità per citare i più importanti)

I programmi riabilitativi

Gli interventi vengono effettuati in base ad un progetto riabilitativo individuale, che tiene conto  delle condizioni cliniche della persona assistita e dei suoi bisogni. Il progetto riabilitativo viene realizzato da un Team composto da professionisti con diverse competenze

2016-11-23-pinelli-3

Il Training fisico controllato e la prescrizione di programmi d’attività fisica di mantenimento

 costituisce parte integrante dell’intervento riabilitativo e viene pianificata in forma “individualizzata”. L’esercizio fisico viene svolto con cyclette programmate per carichi di lavoro individuali sotto costante controllo elettrocardiografico ed attenta osservazione personale tecnico-infermieristico appositamente formato.

 

2016-11-23-pinelli-1  2016-11-23-pinelli-2

 

Il Ciclo di Cardiologia Riabilitativa prevede:

 

Programma Educazione Sanitaria

  • Insegnare a riconoscere i sintomi “sentinella” che richiedono l’intervento medico
  • Farmaci (a cosa servono, come vanno assunti, possibili interazioni)
  • Organizzazione del programma di prevenzione secondaria
  • Obiettivi di un programma a lungo termine

 

Programma di Educazione Alimentare

  • colloqui individuali e analisi dei questionari
  • incontro di gruppo in aula di educazione alimentare

 

Programma specifico per il paziente obeso

  • Colloquio individuale: identificazione obiettivi.
  • Per diabetici e obesi intervento specifico e dieta personalizzata.

 

Programma di valutazione psicologica e supporto psico-comportamentale:

 

  • Somministrazione di questionari per identificare lo stato di ansia/depressione e la qualità della vita
  • Colloquio individuale con lo psicologo

 

Programma Anti- Tabagismo

  • Colloqui individuali
  • Incontro di gruppo con i fumatori

 

Alla fine del ciclo di riabilitazione viene compilata una apposita cartella clinica ove vengono annotati giorno per giorno i carichi di lavoro attuati, la tolleranza allo sforzo del paziente, l’elettrocardiogramma e gli esami di laboratorio.

In conclusione la fase di riabilitazione cardiologia rappresenta un efficace modello di continuità clinico assistenziale e di prevenzione della malattia coronarica.

 

Share Post
Written by