|

 

Miti tossici

Domenica mattina. Stanca lettura dei giornali, fra parole d’odio e approfondimenti superficiali (lo so, se sono approfondimenti non dovrebbero essere superficiali, eppure…), su diatribe fra politici che dureranno un battito di ciglia, tanto domani si ricomincia a rincorrere un’altra dichiarazione. 

Mi stanco e vado su Facebook. 

Qui una cosa attira la mia attenzione. La trovo bella e importante e quindi la condivido con voi. 

E’ un lavoro degli studenti del corso “Linguaggi del fumetto” dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, che hanno realizzato sotto la supervisione del disegnatore Gianluca Costantini.

Partendo da un articolo pubblicato a fine 2018 su Vice, hanno realizzato il fumetto “Il mito tossico del genocidio dei bianchi”. 

Parla di come la teoria complottista dei suprematisti bianchi sulla “grande sostituzione” che minaccia la razza bianca, abbia avuto negli ultimi anni grande diffusione fino a diventare parte della retorica sovranista, subendo una sorta di normalizzazione nel dibattito pubblico.  

Il fumetto è bello, belle tavole, bei testi, tanto talento. E anche studio, approfondimento, pensiero.

Lo potete leggere integralmente su ISSUU https://issuu.com/politicalcomics/docs/genocidio-dei-bianchi 

Vartolina

Share Post
Written by