|

 

Palazzo Tozzoni: dal vivo e in foto

A volte succede che un gruppo di persone unite da una comune passione si immagini un piccolo progetto e poi, pazientemente cominci a costruirlo. Prima con titubanza e poi via via con maggiore sicurezza. Da questa rubrica so che vi aspettate informazioni sulle grandi mostre dell’autunno e ci saranno, promesso.

Oggi però vogliamo presentarvi una piccola esposizione nata, appunto, quasi per gioco e poi fatta crescere fino alla realizzazione concreta. Vista la fortuna della cucina nell’immaginario attuale, cominciamo così: si prendano alcuni amici che amano la fotografia, che si confrontano e imparano l’uno dall’altro, si aggiunga un palazzo storico diventato museo, si determini la necessità di inaugurarlo con una segnaletica e una guida nuova, si mescoli il tutto e si otterrà una piccola ma accattivante iniziativa.

Chi avrà la possibilità di andare a Imola a partire dal 7 ottobre, giorno dell’inaugurazione, oltre a visitare palazzo Tozzoni, ascoltare la nuova audioguida e scoprire la segnaletica aggiornata, potrà entrare nello spazio espositivo della cappellina dell’Immacolata e guardare le foto che raccontano il palazzo storico secondo l’occhio di ciascuno dei fotografi. Punti di vista inediti, particolari che sfuggono a prima vista diventano protagonisti e ci spingono a cercare tra i materiali esposti, il “nostro” particolare punto di vista.

E’ un tempo nel quale la museografia moderna si è impadronita dello story telling, del racconto che coinvolge il visitatore in un percorso emozionale tessuto dalle parole: quello che si è voluto creare è un piccolo racconto emozionale per immagini, un modo per dire “ognuno di voi può fare lo stesso”.

La differenza tra vedere e guardare è abissale: si vedono le immagini che lasciano impresse ben pochi ricordi, che scivolano sulla retina, si guardano le cose che si cerca di capire.

Speriamo che i fotografi che hanno lavorato a palazzo Tozzoni abbiano “guardato”. A noi sembra di sì, a voi il giudizio.

Palazzo Tozzoni

via Garibaldi, 18 – viale Rivalta, 93

Nuove voci e nuovi sguardi per palazzo Tozzoni

7 ottobre 2017, ore 17,30

Share Post
Written by

Vademecum di sopravvivenza per storici dell’arte ovvero racconti semiseri di vita in un museo quando si è dall’altra parte della biglietteria