|

 

Pane in pentola

Ingredienti

  • Farina farro 400g
  • Lievito di birra fresco 4 grammi
  • Acqua 300 g
  • Sale 8 / 10 g
  • Zucchero un cucchiaino
  • Curcuma 1 cucchiaino
  • Olio evo un cucchiaio

Procedimento
In una ciotola unire la farina, la curcuma, i semi di chia e miscelare bene; a parte stemperare il lievito nell’acqua con lo zucchero, far sciogliere bene e versare nella farina mescolando con una forchetta.
Non creare completamente l’impasto (deve rimanere un po’ sgranato). Coprire con la pellicola è far riposare 20/30 minuti; trascorso il tempo, con una leccapiatti girare l’impasto creando delle piccole rotazioni fino al completo giro. Far riposare ancora 10 min e ripetere l’operazione aggiungendo anche il sale.
A questo punto porre in frigorifere per almeno 10 ore, al termine delle quali si sarà creato un impasto con diverse bolle in superficie. Versalo sul piano lavoro aiutandosi con un po’ di farina di semola; stenderlo a rettangolo utilizzando le dita e non il mattarello.


Fare le pieghe portando metà impasto al centro e schiacciando bene i bordi per non far uscire l’aria, l’altra metà sopra, poi passando ai lati, la prima metà, poi l’altra, creando così una palla. Ripetere tutta l’operazione una seconda volta (tutto questo serve per dare forza al pane).
A questo punto avvolgerlo in uno strofinaccio e appoggiarlo in una ciotola, farlo lievitare almeno due ore, comunque fino al raddoppio di volume (meglio in un luogo caldo: dentro al forno spento luce accesa).
A lievitazione avvenuta, mettere il tegame (noi abbiamo usato quello di terracotta diametro 22 e non troppo alto circa 15 cm , ma va bene anche ceramica) nel forno accendere alla massima temperatura lasciare scaldare per almeno 10 min,

La nostra versione integrale

A questo punto portare la temperatura del forno a 230 gradi, rovesciare il pane velocemente e coprire con il coperchio; cuocere circa 30 minuti, abbassare a 210, togliere il coperchio e cuocere ancora 20/25 minuti.
Per avere una crosta più croccante, trascorso questo tempo cuocere ancora 5 minuti il pane tolto dalla pentola e lasciato direttamente sulla griglia del forno. Farlo raffreddare capovolto e il vostro pane e pronto per ogni utilizzo.

Potete anche utilizzare altre tipologie di farina

Buon pane da G&G

Share Post
Written by

CUCINANDO CON G&G, blog di cucina