|

Il 21 marzo è una bella data per dare inizio a questa questa nuova esperienza. Il 21 marzo, oltre ad accogliere la primavera, è per noi una giornata di viaggio, nello spazio e nel tempo. Il 21 marzo è sempre stata una giornata di condivisione. Per anni abbiamo partecipato alle manifestazioni in memoria delle vittime innocenti di mafie, per anni abbiamo accompagnato bambini e ragazzi a quelle manifestazioni.
E ora? Ora continuiamo imperterrite a pensare percorsi di memoria ed impegno, dentro e fuori le istituzioni; siamo in marcia ogni giorno, spesse volte contro vento e contro luce. Ma insieme.
A volte è necessario procedere in direzione ostinata e contraria per riuscire a trovare verità e giustizia, ma lungo il cammino si incontrano sempre persone, luoghi e storie straordinarie capaci di ripagare tutta la fatica del viaggiare contro vento e di ricaricarci tenendo viva la motivazione a non arrenderci,  spingendoci d andare avanti, fino alla fine, fino in fondo.
Allora oggi qui iniziamo una nuova marcia, a nuovi viaggi e nuovi miraggi che ci porteranno talvolta lontane pur rimanendo l’una per l’altra ad un tiro di schioppo.
Share Post
Written by