|

Le porte possono anche essere sbarrate, ma il problema non si risolverà, per quanto massicci possano essere i lucchetti.

Zygmunt Bauman, La società sotto assedio.

Nel maggio del 2018 Feltrinelli Comics ha portato in libreria Salvezza, un’opera di graphic journalism che affronta il tema dei salvataggi in mare dei migranti ed è nata da un’esperienza personale degli autori: Marco Rizzo di professione giornalista e scrittore e Lelio Bonaccorso, disegnatore e illustratore.

Il maggio del 2018 è stato un mese cruciale nella storia recente d’Italia. Il 31 si chiudeva il periodo delle politiche sui flussi migratori targate Minniti, ministro dell’Interno dell’ultimo governo di centrosinistra, e si apriva il periodo delle politiche-Salvini, iniziato dopo l’entrata in carica del governo targato M5S-Lega.

Nel periodo Minniti, secondo l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, gli sbarchi di migranti sulle coste italiane erano scesi a 117 al giorno. Questo numero si è ridotto ulteriormente durante il periodo Salvini, quando il governo ha dato avvio all’operazione denominata #chiudiamoiporti e ha vietato alle navi delle ONG di attraccare nei porti italiani.

Qual è stato il reale prezzo in termini di vite umane di queste operazioni ce lo spiegano Marco e Lelio, che sulla nave di una ONG ci sono stati davvero. Salvezza è il racconto delle tre settimane che hanno trascorso a bordo dell’Aquarius, la nave di SOS Mediterranée che, insieme a quelle di Proactive Open Arms, Sea-Eye e Sea-Watch, solca la zona SAR del Mediterraneo con l’obiettivo di save lives, protect people and testify.

Il graphic novel è complesso non solo per la tematica che affronta, ma anche dal punto di vista visivo. Molti stili diversi convivono: uno per i frontespizi, uno per la narrazione, uno per i flashback e uno per le infografiche che danno informazioni, tabelle, mappe, schemi, schede.

Se vogliamo cercare un minimo comune denominatore stilistico, credo sia possibile trovarlo nell’uso del colore arancione che ricorre nel piano della narrazione e nelle infografiche ogni qual volta si raccontano i salvataggi in mare.

L’impatto visivo e le storie drammatiche e coinvolgenti fanno di Salvezza uno strumento efficace per diffondere conoscenza e consapevolezza sul tema dei salvataggi dei migranti in mare presso il pubblico degli young adults.

Share Post