|

 

Tartare di pesce spada al profumo esotico

INGREDIENTI

  • 200 gr pesce spada
  • 100 gr di papaia a fette
  • Arancia
  • Sale e olio
  • Semi di Chia
  • Cavolo cappuccio viola
  • Pane integrale

PROCEDIMENTO

Prendere la fetta di pesce spada – se già abbattuta si può procedere diversamente mettere la fetta già pulita in un piatto coperto con pellicola nel freezer per 48 ore in seguito estrarla e scongelarla in frigorifero poi procedere, battere la fetta con il coltello fino a creare dei piccoli quadratini.

Mettere il tutto in una ciotola, tagliare un pezzo della fetta di papaia  (50 g) e tritarla a quadratini in modo da ottenere la stessa dimensione dei quadratini del pesce spada, unirli insieme nella ciotola aggiungere un filo d’olivo ed un cucchiaio da caffè di semi di chia.

Mescolare bene per equilibrare i sapori e mettere in frigorifero. Affettare o con la mandolina o con l’affettatrice un po’ di cavolo capuccio Viola.

Per la vinaigrette in una ciotola unire un pizzico di sale, mezza arancia spremuta, amalgamare bene aggiungendo a filo un po’ d’olio extravergine di oliva (q.b) e per ultimo la restante parte di papaia (50 gr) dopo averla ridotta una purea con la forchetta. Il composto deve risultare denso.

Comporre il piatto mettendo un pizzico di sale sulla base ed aiutandosi con un coppapasta posizionare sotto il cavolo capuccio leggermente condito. Aggiungere il composto di pesce spada e papaia, compattare il tutto con un cucchiaio, sfilare il coppaapasta , mettere la vinaigrette in un bicchierino a lato (va versato al momento del consumo). Decorare a piacere, noi lo abbiamo accompagnato con delle fettine di pane integrale.

Buon pesce spada da G & G

Share Post
Written by

CUCINANDO CON G&G, blog di cucina